« Archivio

Sanzioni: la nuova circolare del MEF

Precisazioni sulle violazioni plurime e le relative pene

19/07/2017

Si parla di “fattispecie aggravata” quando uno stesso soggetto compie più violazioni. In questo caso le sanzioni applicabili possono raggiungere la soglia massima. Questo è quanto stabilisce la circolare del MEF (DT54071 del 6 luglio) che segue al decreto legislativo 90/2017 che percepisce la IV direttiva europea un materia di antiriciclaggio.

Vengono delineati, con questa circolare, parametri precisi in relazione ai comportamenti degli operatori che omettono di effettuare le segnalazioni di operazioni sospette con l’aggravante della ripetitività, sistematicità, molteplicità.

Particolare attenzione viene data alle segnalazioni tardive, ovvero inviate successivamente all’avvenuta operazione, che nel documento del MEF vengono stigmatizzate a dispetto di una collaborazione attiva come vero pilastro della prevenzione del reimpiego del denaro illecito e del finanziamento del terrorismo.

La circolare si rivela essere un vero e propria sul carattere e le peculiarità delle segnalazioni e sulle sanzioni applicabili ad ogni singola tipologia di segnalazioni.

Leggi la circolare DT54071 del 6 luglio


« Archivio